iten

The Italian Stone Theatre

Presentazione

The Italian Stone Theatre – Made in Italy

Un intero padiglione dedicato alla cultura e alle sperimentazioni di materiali e macchinari, due dei principali comparti del settore litico italiano.

The Italian Stone Theatre 2015

Grazie al Piano di Promozione straordinaria del Made in Italy delMinistero per lo Sviluppo Economico (MISE), in collaborazione con ICE-Italian Trade Agency e Confindustria Marmomacchine, torna anche quest’anno The Italian Stone Theatre, un intero padiglione che mette in mostra tecnologie e sperimentazioni litiche rigorosamente italiane.

Approfondendo la linea sperimentale adottata da Marmomacc nel 2015, The Italian Stone Theatre (Hall 1) diventerà luogo di progetti culturali dedicati al Made in Italy, con iniziative innovative realizzate dalle aziende in collaborazione con alcuni dei più autorevoli designer e architetti internazionali.

Le Mostre in Programma

La prima mostra, The Power of Stone, costituirà un affondo sulle qualità nascoste dei materiali rivelandone gli aspetti più sorprendenti e affascinanti, grazie all’impiego di sofisticate attrezzature di lavorazione e appropriate elaborazioni formali. Si tratta dunque di un’indagine progettuale in piena libertà per raccontare i materiali più cari alla nostra cultura litica.

La seconda, New Marble Generation, coinvolgerà progettisti di diverse esperienze i quali si misureranno con i materiali lapidei, con l’obiettivo di inserire nei principali settori del design le nuove ricerche formali e tecniche mirate all’ottenimento di prodotti d’uso con diverse tipologie di marmi. Grazie all’impiego di sofisticati strumenti di lavorazione si potrà avvicinare anche il design litico al tema della serialità in termini nuovi e più moderni come mai era avvenuto nei decenni precedenti.

La terza mostra, 50 Years of Living Marble, vuole infine essere un omaggio alla migliore produzione di design litico italiano degli ultimi 50 anni. Un percorso storico-antologico che consentirà un raffronto con la “generazione artigianale”, partendo dalla lavorazione semi-manuale degli anni ‘60 attraverso l’epoca dello “scalpellino informatico” fino all’odierna produzione seriale.

Spazio Forum e Ristorante d'autore

L’area delle tre mostre sarà inoltre integrata da spazi dedicati a momenti di dibattito e condivisione. Lo Spazio Forum, allestito nel cuore del padiglione, sarà la cornice di convegni, lectio magistralis e workshop didattici con architetti e designer di prestigio internazionale; un grande momento di incontro e di dialogo con un pubblico di professionisti, operatori, studenti, professori, tecnici e ingegneri. In questa sede, inoltre, avranno luogo i casting per selezionare gli studi di architettura finalisti dello Stone Archmarathon Award.

Sempre all’interno di The Italian Stone Theatre ci sarà infine il Ristorante d’Autore, un progetto realizzato anche quest’anno da ADI Delegazione Veneto Trentino Alto Adige per Marmomacc e volto a celebrare la cucina italiana; un omaggio a due eccellenze del nostro paese, il marmo e il cibo.

Share